FUNCTIONAL WALL APARTMENT

L’appartamento è situato in un quartiere a Nord del centro di Milano, in un contesto costituito di edifici residenziali ad appartamenti. L’intervento mira a costruire la prima casa per una giovane famiglia con una figlia (e un fratellino in arrivo). L’appartamento è situato in un edificio ad alta densità, e ha una superficie approssimativamente di circa 86 mq netti.

Lo stato di fatto presenta un immobile caratterizzato da doppia esposizione, con una disposizione dei locali segnati dalla presenza di un grande atrio disimpegno non utilizzato, e da spazi di servizio ridotti e poco ordinati. La luce naturale illumina in modo diretto solo un lato dell’immobile, quello verso il cortile interno.

La superficie, di dimensioni non limitate nè generose (86 mq netti) per una famiglia di 3/4 persone, richiede il giusto compromesso tra spazi chiaramente definiti da una funzione principale (in questo caso gli spazi notte), e quelli liberi all’uso flessibile (la zona giorno). Gli spazi tecnici sono raccolti in nuclei funzionali posizionati lungo una fascia centrale, che divide chiaramente le zone giorno e notte.

Le scelte progettuali sfruttano le qualità del contesto in cui l’unità immobiliare è immersa: verso il silenzio e la luce naturale del cortile interno è posizionata la zona giorno, e verso la strada poco trafficata di notte, la zona delle camere. In questo modo si ottiene un grande ambiente principale illuminato da luce naturale per la maggior parte delle ore in cui è utilizzato, limitando così l’apporto della luce artificiale a solo quando strettamente necessario.

L’atmosfera interna è individuata formalmente dall’unità stilistica degli elementi di arredo fisso: il lungo muro funzionale e la boiserie che riveste il nucleo del bagno. Entrambi gli elementi sono costruiti in mdf laccato opaco, di colore grigio e di colore bianco. Gli arredi sono i limiti dello spazio e la scena fissa del vuoto, ma sono anche contenitori di utensili ed elementi funzionali che permettono al vuoto di essere abitato secondo le più stringenti esigenze. La strategia di progetto mira a rispolvere le questioni tecniche, funzionali ed ergonomiche, con una logica inclusiva all’interno degli elementi di arredo fissi, per sottolineare l’ampiezza e le diverse possibilità dello spazio principale – primario – che viene lasciato libero.

Il lungo muro funzionale contiene spazi di supporto, cucina, vetrine di esposizione vini, porta ombrelli, vetrinette retro illuminate a led, vani per alloggiamento macchine aria condizionata; e ingloba all’interno del proprio disegno,anche le porte per accedere alla zona notte. La fresatura delle maniglie è stata disegnata su misura e si compone di quadrati di dimensioni 6×6 cm, che compongono disegni diversi a seconda dell’accostamento con altri pannelli apribili. L’alternanza di parti a giorno e parti chiuse è segnata dalla differenza cromatica degli elementi; nella parte a giorno è integrata una retro illuminazione a led per illuminazione serale.

L’intero appartamento è segnato dall’uso di diverse finiture e pavimentazioni, che rafforzano le differenze qualitative e spaziali dei diversi ambienti. Lo spazio giorno è caratterizzato da una piastrella di gress porcellanato a grande formato, che compone una superficie senza soluzioni di continuità. Nella zona cucina viene usata, invece, una composizione di piastrelle esagonali di 4 colori. Nelle aree di servizio (bagno, ripostiglio, lavanderia), interne alla fascia di divisione tra zona giorno e notte, vengono usate invece piastrelle in ceramica di uguale formato (20x20cm), ma di colore diverso.

Le zone notte hanno pavimentazione in parquet di legno naturale rovere. L’atmosfera generale è costituita dalla presenza di pochi elementi, superfici bianche o in scala di grigi delle pareti o degli arredi fissi, e colore naturale delle pavimentazioni.

Lo spazio domestico costituisce uno spartito ordinato, in grado di accogliere e integrare elementi di arredo provenienti da altre epoche e stile. La capacità di accogliere elementi anche discordanti permette una grande libertà di personalizzazione nell’uso, da parte di chi realmente abita lo spazio.

Progetto: FUNCTIONAL WALL APARTMENT

Luogo: via Govone. Milano

Data: 2017

Superficie Netta di Pavimento: 86 mq

Architettura: PLANAIR®, Cesare Galligani

Collaboratori: Danilo Monzani, Andrea Zammataro

Servizi: Progettazione Preliminare, Progettazione Definitiva, Progettazione Esecutiva, Direzione Lavori

Fotografie: Cristiano Zingale

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...