Open-bricks (Housing for 4 Apartments)

TRADIZIONE CONTEMPORANEA
La ristrutturazione di un edificio residenziale in zona agricola in Toscana, diventa l’occasione per riflettere sul tema del costruire contemporaneo all’interno di luoghi fortemente segnati dalla tradizione.
I vincoli comunali, tra cui l’obbligo di usare il laterizio, hanno richiesto una ricerca all’interno delle forme e dei materiali della tradizione.
La tecnica di posa dei mattoni chiamata ‘mandolato’, in cui una trama di pieni e vuoti smaterializza la parete in laterizio senza l’uso di sottostrutture, viene ripresa dagli antichi fienili costruiti nella campagna circostante.
L’edificio è composto da 4 appartamenti; ognuno è costituito dall’alternanza di spazi più privati e domestici,
rivestiti in legno, e ambienti aperti e legati al paesaggio naturale circostante, con finiture in resina.
La divisione spaziale non deriva da tabelle funzionali: gli spazi si differenziano per finiture e grado di protezione e di silenzio e apertura al paesaggio per garantire la massima flessibilità d’uso.

 
CATO-Vista-Interna-02-copy0

cato2

 

 

003

 

002
005

 

REFERENCE

 

Programma: Edificio residenziale per 4 appartamenti

Servizi: Progettazione Preliminare, Progettazione Definitiva, Progettazione Esecutiva, Direzione Lavori

Credits / Copyright: PLANAIR®, Cesare Galligani

Design Team: arch. Cesare Galligani, arch. Danilo Monzani, arch. Daniela Serini, Ing. Mauro Atzeni, arch. Murat Bilen

Progetto Strutturale: Ing. Sara Monti, Domus Ingegneria

Progetto Impianti meccanici: Ing. Marco Meoni

Coordinatore per la Sicurezza in fase di Progettazione ed Esecuzione: Geom. Pietro Neri, Studio Tecnico Neri

Cliente: Privato

Luogo: Pistoia (PT), Italia

Superficie: 330 mq

Progetto: 2010

Annunci